Dropshipping: La nuova tendenza del futuro degli ecommerce

Posted by Valeria Hostinato on 13-gen-2020 13.10.05

Il dropshipping chiamato anche drop ship, è una variante di piattaforma ecommerce. In questo caso infatti lo shop online non possiede in stock i prodotti che vende, invece, quando un prodotto viene venduto, la merce di un terzo fornitore viene acquistata e quindi inviata direttamente al cliente. Ciò significa che il titolare della piattaforma non vede o manipola mai il prodotto.

In altre parole, la pratica di dropshipping rielabora il significato di logistica tradizionale del commercio elettronico cambiandone completamente i canoni.

Con il dropshipping, lo shop online è responsabile solamente della gestione degli ordini dei clienti, della fatturazione e della generazione di un database. Quindi, per conto della piattaforma on line, il fornitore terzo, o società all'ingrosso che sia, diviene unico responsabile della conservazione, l'imballaggio e l'invio dei prodotti ai clienti. 

La più grande differenza tra Dropshipping e il modello di vendita tradizionale è che il commerciante titolare della piattaforma di ecommerce non ha un inventario. Acquista invece, l'inventario da un fornitore terzo, in quanto è necessario per evadere gli ordini.

Questa terza parte è generalmente un grossista o anche il produttore del prodotto stesso. Quali sono pro e contro di questa nascente tipologia di commercio elettronico?

  • Vantaggi. Per iniziare, non sono richiesti capitali importanti, è possibile avviare un negozio di ecommerce senza investire migliaia di euro in inventario. Né bisogna preoccuparsi di gestire o pagare un magazzino, l'imballaggio o la spedizione degli ordini, né tanto meno della gestione dei resi e delle spedizioni in arrivo.
  • Svantaggi. D’altra parte, e sebbene le spese iniziali siano minime, i margini di profitto in realtà sono limitati. C'è molta concorrenza e il prezzo finale dipendente sempre dall'inventario del grossista. Non solo, quando si lavora con diversi fornitori diversi tra loro, gestire sulla piattaforma ecommerce i costi di spedizione affinché siano uniformi diviene complicato. Questo, come può immaginarsi andrà a inficiare sul prezzo finale che il cliente dovrà pagare.

Quanto al fatto che questo metodo di vendita online sia utile o meno, sebbene vi siano palesi vantaggi, bisogna prendere in considerazione che presenta una serie di complessità e problemi che richiedono un'accurata pianificazione per far decollare il business. In conclusione, possiamo dire che la creazione di un sistema di vendita dropshipping è un'opzione “economica” e stimolante se si intende avviare un'attività di commercio elettronico anche senza conoscenze tecnologiche. 

Topics: Skynet News