Come spedire liquidi: divieti e regole

Posted by Viviana Prester on 27-ott-2021 10.34.00

Stai cercando il modo migliore per spedire liquidi?

Per la spedizione di liquidi è necessario focalizzare alcuni aspetti importanti a cominciare da divieti e regole da rispettare.

Attraverso questo articolo ti guidiamo verso la conoscenza delle norme che regolano questo tipo di spedizione e il modo migliore per imballare questo tipo di prodotti.

INDICE

Come imballare i liquidi

Come spedire alcolici

Come spedire liquidi infiammabili

Come spedire liquidi all’estero

Conclusioni

 

Per la spedizione dei liquidi come alcolici, liquidi infiammabili o deperibili ci sono regole e divieti che bisogna conoscere

La spedizione di liquidi tramite corriere espresso è un argomento che necessita di particolare attenzione perché soggetto a determinate restrizioni e accorgimenti.

Oltre la normativa nazionale, ogni corriere applica una propria regolamentazione relativa sia alla tipologia di liquido che all’imballaggio da eseguire ma non è tutto.

Nel caso di spedizioni internazionali bisogna conoscere le normative in materia dei paesi in cui si necessita esportare.

Scoprine di più nei prossimi paragrafi! 

Come imballare i liquidi

Realizzare l’imballaggio per la spedizione di liquidi non è così semplice come potrebbe sembrare.

Ci sono diverse cose da considerare, tanto per cominciare siamo di fronte a un'ampia varietà di prodotti che va dai profumi agli alcolici, dai succhi agli olii fino ai materiali infiammabili.

A prescindere dal valore intrinseco della merce ogni tipologia di liquidi richiederà pertanto un imballaggio dedicato.

Vediamo innanzitutto in generale di quali materiali hai sicuramente bisogno per imballare adeguatamente i liquidi:

  • Nastro adesivo

  • Ovatta e palleggi di cellulosa

  • Chips di polistirolo

  • Pluriball termico

  • Bottiglie di plastica o vetro sigillate

  • Sacchetti o contenitori di plastica sigillati

  • Carta assorbente

  • Scatole di cartone ondulato

  • Separatori in cartone ondulato o di polistirolo

Per la realizzazione dell’imballaggio bisogna per prima cosa preparare la scatola di cartone ondulato avendo particola cura di chiudere il fondo con del nastro adesivo.

Bottiglie, latte o contenitori che siano dovranno poi essere alloggiate in singoli di cartone o schiuma e separate con appositi divisori per mantenere le confezioni in posizione verticale e separate.

Ogni confezione dovrà comunque a sua volta essere avvolta con della carta da imballaggio.

Ogni spazio vuoto dovrà essere riempito con chips in polistirolo o altra imbottitura in modo da riempire tutti gli spazi per evitare qualsivoglia movimento.

La parte superiore della scatola dovrà poi essere coperta con un pannello di cellulosa prima di essere chiusa e sigillata con del nastro adesivo.

Applicare la scritta "fragile" sulla scatola in modo che il corriere sappia come gestirlo e non dimenticare di aggiungere le scritte "infiammabile" o "deperibile" se necessario.

È comunque eventualmente consigliabile anche l’utilizzo di sacchetti a tenuta stagna per proteggere i contenitori ed evitare fuoriuscite.

Infine, qualora la spedizione fosse relativa a liquidi deperibili bisognerà prevedere l’utilizzo di confezioni di refrigerante o altro tipo di refrigerazione poiché sensibili alla temperatura.

 

Come spedire alcolici

Spedire alcolici come vino, birra o qualsiasi altro tipo di alcool è piuttosto impegnativo.

Che si tratti di una spedizione occasionale da privato o se lavori regolarmente con questi prodotti e hai necessità di spedirli, come prima cosa dovrai seguire attentamente le direttive del corriere che hai scelto.

Se poi dovessi aver necessità di spedire anche all’estero, potresti anche aver bisogno di licenze d’importazione ed esportazione.

L'alcol in generale richiede un approccio al confezionamento più avanzato rispetto ad altri prodotti. Ecco allora come imballare l'alcol per la spedizione, che tu stia inviando una bottiglia di vino o una cassa di birra:

  • utilizza scatole con custodie di polistirolo all'interno o inserisci un contenitore di polistirolo in una scatola a doppia parete

  • previeni la rottura avvolgendo ogni singola bottiglia con fogli di gommapiuma, carta da imballaggio o strati di polistirolo

  • tieni a portata di mano i fogli pluriball, potrebbero servirti oppure no

  • sigilla con doppio strato di nastro adesivo i lembi della scatola

  • apponi l’etichette “fragile” sulla parte superiore della scatola

  • evita le temperature estreme, spedire in condizioni climatiche miti riduce la probabilità di congelamento o surriscaldamento del liquido che potrebbe poi causare la rottura delle bottiglie

 

Come spedire liquidi infiammabili

Per la spedizione di liquidi infiammabili devi essere anzitutto a conoscenza che ogni liquido ha un punto di infiammabilità diverso.

Il punto d’infiammabilità è la temperatura minima in cui può formare un vapore che in presenza di ossigeno  e di un innesto può scatenare un fuoco, le politiche di trasporto aereo sono decisamente rigide sull’argomento.

Per questo motivo, i liquidi infiammabili sono a loro suddivisi in diverse categorie sotto ciascuna delle quali i liquidi infiammabili sono soggetti a normative differenti.

Le compagnie di spedizione aerea di solito non consentono l'invio con i loro servizi aerei di spedizioni che hanno punti di infiammabilità elevati o sono suscettibili alla pressione in alta quota.

Tuttavia, potranno essere spediti con corriere via terra e solo in quantità limitata per via del rischio di fuoriuscite, tra questi liquidi troviamo:

  • Vernice spray

  • Dipingere

  • Alcool

  • Acetone

  • Propano o combustibile per fornelli da campo in lattine pressurizzate

Il pacco dovrà seguire le rigide regole d’imballaggio imposte dal corriere e riportare le dichiarazioni ed etichette adeguate, chiedi ai nostri consulenti le specifiche SkyNet in merito alla spedizione di liquidi infiammabili.

 

Come spedire liquidi all’estero

Quando decidi di spedire liquidi all’estero, in primo luogo devi conoscere regole e normati che in termini di spedizione ne regolarizzano il trasporto soprattutto quando si parla di alcool, sostanze infiammabili, ecc.

Inoltre, potresti aver necessità di produrre determinate licenze.

La spedizione di liquidi tramite corriere, normative a parte, potrebbe essere difficoltosa.
Molti corrieri per esempio non accettano di farsi carico di questo tipo di merce per la spedizione.

In secondo luogo, se lo fanno, devi rispettare restrizioni e obblighi della compagnia che avrai scelto.

L'invio di liquidi oltreconfine è reso più complicato poiché il paese di destinazione avrà una propria serie di regolamenti in vigore in materia.

Molti paesi hanno politiche rigorose per i prodotti infiammabili o alcolici e molti di loro richiedono una licenza speciale per importarli.

Se hai intenzione di spedire liquidi all'estero, segui questi cinque passaggi essenziali:

  • identifica il tipo di liquido da spedire

  • accertati di possedere la licenza eventualmente richiesta dal paese di destinazione

  • scegli l’imballaggio appropriato per proteggere la spedizione

  • applica sempre l'etichetta adeguata al liquido che spedisci

  • individua un servizio di spedizione affidabile

 

Conclusioni

Spedendo liquidi in tutto il mondo puoi crescere la tua attività.

Fortunatamente conoscendo normative e divieti attuate dai corrieri prima e dai paesi di destinazione poi non è più così difficile.

SkyNet ti aiuta a trovare la soluzione migliore per la spedizione di liquidi di qualsiasi tipo si per privati che per aziende l'intero processo di evasione degli ordini risulterà ancora più semplice anche grazie alle nostre etichette, ai processi automatizzati, nonché alla piena conoscenza delle normative in vigore.

Richiedi preventivo gratuito

Topics: Spedizioni