Coronavirus, non si ferma il settore dei trasporti